Custodi della terra

Vigne di famiglia dal 1933

Domenica 11 dicembre2016 dalle 100:00 alle 17:00
Cantine Aperte a Natale in Tenuta Cocci Grifoni
VEDI COSA BEVI

Sarà possibile degustare, scoprire, conoscere, diffondere la cultura del vino, quella del bere bene che da sempre appartiene al Movimento Turismo del Vino e a tutte le cantine associate. Un modo anche per regalare ai propri cari vini e prodotti tipici, espressione del territorio e della passione di chi nel proprio lavoro mette anche tutta la storia e la tradizione!

– Degustazioni e Visite Guidate
– Tipicità gastronomiche street food a cura di Fior di Farina Sonia&Nora
– Cooking show Oliva all’Ascolana
– Pranzo Gourmet in Abbinamento Vini chef Daniele Citeroni curato da Picenum Tour
– Area Bimbi

LA NATURA È CASA NOSTRA

«La nostra famiglia conosce la terra. La coltiviamo da 4 generazioni restituendo valore alla comunità e producendo vino buono e naturale.»

Vivi un’esperienza unica!

Scegli tra le tante attività che la Tenuta Cocci Grifoni ti propone e vivi con noi intensi momenti di gusto
Le Vigne storiche

Le Vigne storiche

Dedicate alla produzione dei nostri vini della memoria.

Le Tenute

Le Tenute

Dedicate alla produzione dei nostri vini di territorio.

Gli oliveti

Gli oliveti

Dedicati alla produzione del nostro olio extra-vergine di oliva.

I campi di grano

I campi di grano

Dedicati alla produzione dei nostri grani e cereali.

«Sono il frutto del lavoro paziente di 4 generazioni della nostra famiglia e rappresentano anche il patrimonio della cultura millenaria degli abitanti del Piceno, un piccolo lembo di terra racchiuso tra il mare Adriatico e i monti Sibillini.»

Foglia di vite rossa
Vignaiole da 4 generazioni

«Ancora oggi custodiamo l’eredità morale del fondatore, Guido Cocci Grifoni, mio marito»

Diana Cocci Grifoni

La Castalda

«La grande forza ci viene anche dalla comunità dei nostri vicini, amici e viticoltori»

Marilena Cocci Grifoni

Il Direttore Marketing e Commerciale

«Credo che l’essere donna dia al nostro vino genuinità, trasparenza, un forte legame alle sue origini»

Paola Cocci Grifoni

L’ Enologa