Falerio DOC Pecorino

Tarà

Il Falerio Pecorino narra una storia che viene dal passato. Un blend che, nella nostra bottiglia, vede il Trebbiano ingentilire la potenza del Pecorino per un bicchiere adatto ai momenti più spensierati della giornata, compresi quelli a tavola.
Fruttato di pera, si sposta su sensazioni floreali che riportano al gelsomino, tornando poi al frutto con verdi note di kiwi e sensazioni rotonde di passion fruit. Il sorso sincero e scalpitante di Pecorino si distende sui ricordi di fiori di campo propri del Trebbiano che lo accompagna in questa bottiglia.

UVE
85% Pecorino | 15% Trebbiano toscano
BOTTIGLIA BORDOLESE
0.75cl
TEMPERATURA DI SERVIZIO
8°C
PRIMA ANNATA DI PRODUZIONE
1975
BOTTIGLIE PRODOTTE
40.000
RESA PER ETTARO
11 t
SISTEMA DI ALLEVAMENTO
A spalliera, doppio guyot.
AFFINAMENTO
Affinamento in acciaio inox per almeno 3 mesi e successivo imbottigliamento.
Tenuta Cocci Grifoni - Le Tenute - Pecorino Tarà

Minuscolo, delicato e selvatico sono queste che caratteristiche che accomunano il non ti scordar di me al nostro Falerio DOC Pecorino

UVE

85% Pecorino
15% Trebbiano toscano

BOTTIGLIA BORDOLESE

0,75 L

TEMPERATURA DI SERVIZIO

8°C

TIPO DI TERRENO

Argilloso-sabbioso con esposizione e altimetria sud-ovest a 200-250 mt s.l.m.

CURE NELLA PREPARAZIONE

Vendemmia manuale, dalla seconda decade di settembre.
Vinificazione in bianco, termo-condizionata a 15°C.

Parlare di microclima, suoli, dell’insieme di fattori che determinano l’unicità di un territorio, di quello che viene chiamato terroir, è di primaria importanza. Questi elementi definiscono il carattere di un vino, influiscono sui suoi tratti sensoriali.

Profumi e sapori si svilupperanno in fermentazione e in maturazione, arricchendo il vino di sentori che trovano origine nella natura di un territorio specifico.
Tutto ciò crea le peculiarità che vedono nel vitigno la prima e principale definizione gustativa all’interno di una macroarea.

Scopri di più

Torna su