Tutela Biodiversità

Coltiviamo a vigneto solo il 50 % dei nostri 95 ettari che compongono la nostra Tenuta per salvaguardare la biodiversità autoctona,  sia animale che vegetale.  Abbiamo lasciato crescere boschi naturali intorno alle vigne per il ripopolamento degli insetti utili al ciclo biologico delle uve ed il passaggio degli animali selvatici.

Proteggiamo le rondini che nidificano nella nostra cantina da 50 anni. Tornano l’ultima decade di marzo e ripartono nella prima settimana di settembre di ogni anno. Collaboriamo con la LIPU ( lega italiana protezione uccelli ) per migliorare l’ecosistema agricolo della nostra tenuta e per monitorare la fauna ornitica che vi abita. Abbiamo creato una rete di sentieri percorribili a piedi o in mountain bike che attraversano la nostra tenuta e colgano le “oasi di biodiversità” individuate dagli esperti ornitologici e botanici della LIPU.